Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

26 settembre 2015

MiniDossier Openpolis "Immigrazione, il giorno dopo". L'integrazione degli stranieri in Italia. Focus su scuola e lavoro

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
 
Newsletter n. 45 del 21 Settembre 2015
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Un approfondimento sull’integrazione degli stranieri in Italia, con dettagli sulle singole regioni e confronto con i Paesi UE. I focus – realizzati grazie alla collaborazione con ActionAid – riguardano le comunità presenti e il loro inserimento nella scuola e nel mondo del lavoro. 

The integration of foreigners in Italy, focusing both on Italian regions and other EU Member States. The study, published with the contribution of ActionAid, analyzes the level of integration both in the job market and in the school system.

Dal 2005 gli alunni stranieri iscritti nelle scuole italiane sono raddoppiati. Più di 800.000 studenti, per lo più nati in Italia, ma con una performance scolastica notevolmente inferiore rispetto ai loro compagni di classe italiani.

In 10 anni la forza lavoro straniera è passata dal 4,4% al 10,8% . Sempre più una realtà da integrare nel nostro sistema paese, con numeri molto diversi nelle diverse regioni. Nonostante questo, i lavoratori stranieri in Italia hanno pagato più di altri il prezzo della crisi.

Cresce il peso della forza lavoro straniera nel nostro paese, ma le disuguaglianze sono ancora tante. Il divario retributivo con i colleghi italiani continua ad essere cospicuo , con solamente 19% dei lavoratori extra-Ue che guadagna più di 1.200 euro al mese.
 
Twitter
Facebook
Google+
Youtube
Linkedin
Associazione Openpolis
via degli Equi 42 - 00185 Roma
www.openpolis.it

Nessun commento: