Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

23 ottobre 2014

seminario della Comunità Papa Giovanni XXIII su tratta e prostituzione

Lotta alla prostituzione per prevenire la tratta di persone e lo sfruttamento sessuale

Martedì 28 Ottobre 2014, ore 11-13
Sala Aldo Moro, Camera dei Deputati
Palazzo Montecitorio, ingresso principale – Roma

Il seminario, promosso dalla Comunità Papa Giovanni XXIII insieme all'on. G. Gigli, intende approfondire il tema del traffico di esseri umani e dello sfruttamento prostitutivo. La situazione delle vittime di tratta in Italia è sempre allarmante nonostante gli sforzi straordinari di tanti attori. Pertanto, l'obiettivo del seminario è duplice. Da un lato, si intende fornire un approfondimento sulla necessità di dotarsi di un'efficace legislazione che, colpendo direttamente la domanda, permetta la liberazione delle persone sfruttate sessualmente. Dall'altro, si vuole sottolineare l'importanza di adeguate misure che scoraggino la domanda all'interno del Piano Nazionale Antitratta.

Il programma prevede i seguenti interventi:
·         Vittoria Luda di Cortemiglia, United Nation Interregional Crime and Justice Research Institute
Il fenomeno tratta ai fini di sfruttamento sessuale in Italia e nel mondo
·         Gianluigi Gigli (Gruppo per l'Italia), deputato
Un Progetto di Legge nella direzione del modello nordico-svedese
·         Silvia Costa (PD), europarlamentare
La visione politica europea
·         Giovanni Paolo Ramonda, Responsabile Generale Comunità Papa Giovanni XXIII
Liberiamo le vittime: azioni efficaci contro la tratta
·         Irene Ciambezi, operatrice antitratta della Comunità Papa Giovanni XXIII
Cosa vive una donna vittima di sfruttamento sessuale
·         Testimonianza di una vittima di tratta
·         Italo D'Angelo, già Questore di Pesaro-Urbino
Strumenti e limiti d'intervento possibili con l'attuale legislazione
·         Ermenegilda Siniscalchi, Capo Dipartimento Pari Opportunità (in attesa di conferma)
Misure di contrasto alla domanda previste nel Piano Nazionale Antitratta


RSVP
340 5475343

La prenotazione è obbligatoria ai fini dell’accreditamento e per il pass.
La scadenza per le iscrizioni è Venerdì 24 Ottobre alle ore 12.30.
Dato il numero limitato di posti disponibili, il solo criterio sarà l'ordine cronologico di iscrizione.
E' obbligatoria la giacca per gli uomini. Portare un valido documento di riconoscimento.
Eventuali macchine fotografiche e strumenti di ripresa devono essere comunicati con la richiesta di accredito. I minorenni non possono accedere a Palazzo.

Nessun commento: