Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

10 marzo 2014

Quanti siamo ? 7.175.186.584 al 6 dicembre 2013. Quale sarà la POPOLAZIONE MONDIALE 2014??

Pubblicato il 2013/09/03


A volte considerato un argomento tabù, la questione della popolazione corre come una corrente sotterranea in quasi tutti i dibattiti sulle moderne sfide. Naturalmente, l'uso delle risorse, le pressioni ambientali, il cambiamento climatico, cibo e acqua, e la salute dei pesci e della fauna selvatica sarebbe tutti non-problemi per le popolazioni del mondo se la Terra godesse di una popolazione umana di 100 milioni o meno.

L'argomento è tabù per alcuni motivi. L'idea che un numero minore sarebbe bello pone la questione di chi dovremmo eliminare, e di chi arriva a decidere queste cose. Inoltre, la stragrande maggioranza delle persone che mettono al mondo dei figli, forse si sentono punte sul vivo personalmente poiché è implicito che tali azioni sono parte del problema. Io stesso provengo da una lunga linea di allevatori di prole, e forse anche voi fate figli.

Recentemente, partecipando a una tavola rotonda di fronte a una sala piena di insegnanti di fisica, ho fatto la semplice affermazione che "l'energia in eccesso cresce i bambini." Questo è motivata dal mio riconoscimento che la crescita della popolazione si è impennata verso l'alto quando l'uso diffuso del carbone ha inaugurato la Rivoluzione  Industriale  e si è impennato di nuovo quando i combustibili fossili sono entrati dell'agricoltura mondiale in grande stile durante la Rivoluzione Verde. Questi sono davvero pochi degli effetti prodotti dalla più ampia Rivoluzione dei combustibili fossili. Sono stato sfidato da un membro del pubblico con l'affermazione lampante che i tassi di crescita della popolazione sembrano rallentare nelle nazioni ricche di energia nella cosiddetta transizione demografica . Come fanno queste convinzioni a contrapporsi l'un l'altra?

Così, nello spirito di guardare i numeri, esploriamo in particolare i vari collegamenti tra la popolazione e l'energia. Nel processo voglio prendere in esame gli Stati Uniti, anziché l'Africa, per esempio, come approccio veritiero al problema quando si tratta di crescita della popolazione.



Dalla popolazione mondiale recensione

Un breve sguardo alla  Storia della Popolazione 

Per molte migliaia di anni dopo la fine dell'ultima era glaciale, la popolazione umana è aumentata costantemente e lentamente, ad una velocità di circa 0,032% annuo traducendosi per in un momento piacevole di raddoppio in circa 2000 anni. Circa 3000 anni fa, la diffusione delle pratiche agricole ha portato ad un incremento modesto dei tassi di crescita. Ma la corsa selvaggia non è cominciata sul serio fino ai tempi moderni.

   


Continua a leggere

Nessun commento: