Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

27 aprile 2008

TAV da Manliok

1 Il 25 aprile è il giorno della liberazione...

2 PROGRAMMA DEL TAV E DEL V2-Day sull'informazione...

3 WWF CAMPANIA

4 La soluzione di BERLUSCONI (Giuseppe Formisano)

5 CINQUEper mille all’arcigay con il codice 92017780377

6 OTTO per mille alla Chiesa Valdese

1 Il 25 aprile è il giorno della liberazione...

storica anomalia italiana in cui una parte ringrazia gli americani, altri i comunisti, alcuni la mafia, altri ancora i santi del vaticano, per averci liberato dall'invasione nazista, di cui noi italiani siamo stati in pieno responsabili...

Quest'anno la follia aumenta con il guitto Berlusconi di nuovo delirante al potere, Sin Arco cancellata democraticamente dalla storia politica italiana, le imprese del sud sempre più umiliate come camorra dalla camorra o dalle imprese del nord libere e indipendenti di mandare da noi i loro rifiuti tossici (incluso questo governo che sta abortendo più velocemente del previsto)... il tutto in un non plus ultra di nonsenso che quest'anno culmina nella realizzazione di un'impresa storica anzi di due... che colpiscono proprio quest'informazione malata che ha generato tanti mostri in Italia...

IL V2 day sull'informazione e la Nascita del TAV la prima rivista nazionale libera nata dall'esperienza dei meetup di tutta Italia....

parola della

Strega Maligna

Manliok

2 PROGRAMMA DEL TAV E DEL V2Day sull'informazione...

Quest'anno è un po' particolare...tenteremo di liberarci dalla morsa della DISINFORMAZIONE!!!

Guarda subito i Video del t.a.v. :

http://it.youtube.com/watch?v=DKwlFwh-IRk

http://it.youtube.com/watch?v=7EcFdSbtNEA

http://it.youtube.com/watch?v=Zo2B3liOH5o


Giovedì 24 Aprile alle ore 19:00 Presso la Libreria Corce a Roma, corso vittorio emanuele II n°158

si terrà la presentazione della nuova rivista T.A.V. trenta articoli veri!!!

Sei invitato a partecipare!!!

Il 25 Aprile troverai "Il t.a.v." in tutte le maggiori piazze italiane durante la manifestazione del V-day2!!

Se vuoi collaborare, se vuoi contribuire ad un informazione libera dove i cittadini divengono editori vieni a conoscerci Venerdì 25 Aprile!

Libera l'informazione!!!

dal 27 aprile potrai trovare "il t.a.v." nelle migliori edicole

NON FARTI FORMARE!!!...INIZIATI AD INFORMARE!!!

Cosa sto dicendo?

Il 25 aprile si terrà il VAFFANCULO-DAY 2!

A Piazza Dante dalle 10 alle 24 saremo presenti per raccogliere le firme per una proposta di referendum, e quindi troverai anche l'edicola del T.A.V.

I 3 referendum sono i seguenti:

1- Abolizione dell'ordine dei giornalisti, centri di potere politico esistenti solo in Italia. Chiunque deve poter scrivere senza vincoli, se non quelli previsti dalla legge.

2- Cancellazione dei contributi pubblici all'editoria, che la rendono dipendente dalla politica ed ammontano ad 1 MILIARDO DI EURO ALL'ANNO!!!

3- Eliminazione della Legge Gasparri sulla radiotelevisione, per un'informazione libera dal duopolio Partiti-Mediaset.

La legge Gasparri, sanzionata dall'UE, ci costerà 300.000 euro al giorno dal gennaio del 2009!

Più IMPORTANTE E PIU' EFFICACE del V-Day che ha scosso l'Italia l'8 Settembre scorso.

· PIU' IMPORTANTE perché riguarda la base di tutti i problemi: l' informazione corrotta!
Molti problemi semplicemente non esisterebbero se la popolazione tutta potesse accedere ad informazioni scevre da interessi politici ed economici.

· PIU' EFFICACE perché si tratta di una PROPOSTA DI REFERENDUM e non una proposta di legge popolare.
Dobbiamo raccogliere 500 MILA firme! Dopodiché andremo democraticamente alle urne a chiedere un sistema informativo DEMOCRATICO!
Non potranno infangare la volontà popolare...così come stanno tentando di fare con la "proposta di legge popolare" del primo V-day.

L'Italia non ha una informazione libera. Questo è il motivo per il quale nessuna televisione, nessun giornale sta promuovendo il referendum del 25 aprile per una "Libera informazione in un libero Stato". Sarebbe la loro fine!

L'Italia ha bisogno del tuo aiuto. Diffondi la notizia e i punti di raccolta delle firme elencati di seguito.

Invia questa email a tutti coloro che vogliono una informazione libera in Italia.

Il 25 aprile saremo in 460 punti in tutta Italia

e in varie città sui 5 continenti (Amsterdam, New York, San Francisco, Tokio...)

Il Video Del Meetup Napoli

http://it.youtube.com/watch?v=ZxgaxERJLUQ

I banchetti di Napoli e provincia

http://www2.beppegrillo.it/v2day/banchetto_provincia.php?nome=Napoli

I banchetti della Regione Campania:

http://www2.beppegrillo.it/v2day/banchetto_regione.php?nome=Campania

Mappa dei banchetti nelle piazze d'Italia

http://www.beppegrillo.it/v2day/mappa/

Il 25 aprile saremo in 460 punti in tutta Italia e in città su 5 continenti. Trova quello più vicino a te su: http://www.beppegrillo.it/v2day/mappa/

Stampa e diffondi anche il volantino: http://www.beppegrillo.it/immagini/immagini/volantino_v2-day.pdf



3 WWF CAMPANIA

OCCORRE IL RISPETTO DELLE LEGGI EUROPEE E BUONSENSO per il futuro del territorio campano e dei nostri figli.

“Occorre il rispetto delle leggi europee e il buonsenso per affrontare la questione rifiuti in Campania” ha dichiarato Ornella Capezzuto, presidente WWF regionale “dopo la catastrofe che abbiamo vissuto in questi ultimi mesi ed anni, i cittadini campani non hanno bisogno di prove di forza né di un approccio, ancora una volta, superficiale e non partecipativo per affrontare il problema dei rifiuti.

Il governo Berlusconi ci ripropone scelte che non hanno come obiettivo la salute dei cittadini e del nostro territorio, ma piuttosto la sbrigativa volontà di far scomparire l’immondizia dagli sguardi e con questo far credere che il problema sia automaticamente risolto.

Il WWF ribadisce, come ormai da anni, la necessità di un ciclo integrato dei rifiuti che parte dalla riduzione a monte, passa per una raccolta differenziata spinta con divisione secco-umido per arrivare agli impianti di compostaggio e ad una filiera industriale alternativa all’incenerimento.

Il ricorso alle discariche deve rispettare le normative europee ed essere uno strumento residuale di un ciclo che tenda innanzitutto al recupero delle materie prime usate per la produzione dei materiali. Più preoccupante ancora la decisione di parlare di impianti di incenerimento senza avere un Piano per i residui pericolosi che tali impianti produrranno.

Il WWF ritiene che l’inserimento di Walter Ganapini alla guida dell’assessorato all’ambiente della Regione Campania e il suo Piano dei rifiuti, se realizzato, rappresentino per la prima volta una svolta e l’occasione per una riconversione nel ciclo dei rifiuti fin qui perseguito.

I Commissariamenti che si sono ripetuti in Campania hanno rappresentato negli anni anche la volontà dei Governi centrali che non possono, dunque, presentarsi ora come il nuovo. E di nuovo, del resto, non c’è alcuna traccia nel Piano proposto dal prossimo governo Berlusconi. La Campania non deve avere più Commissariamenti e deve essere in grado, uniformandosi alle normative europee, di governare il proprio territorio con il consenso dei suoi cittadini. Napoli 18 aprile 2008

4 La soluzione di BERLUSCONI

Finalmente LUI può risolvere tre cose insieme, il Presidente del Consiglio Onorevole Berlusconi: ovvero l'Alitalia, Malpensa e i rifiuti della Campania, tutti e tre, in un solo colpo!

Vedete se vi piace il “suo” piano!

Atterrano gli aerei dell'Alitalia all'Aeroporto di Capodichino vengono fatti caricare i rifiuti della Campania negli aerei dell'Alitalia che poi li depositano a Malpensa e il gioco è fatto, poi lì con tutte le ecopalle andranno nei termovalizzatori della Lombadria visto che a noi hanno donato dei rifiuti tossici del nord. GIUSEPPE FORMISANO

5 CINQUE per mille all’arcigay con il codice 92017780377

6 OTTO per mille alla Chiesa Valdese (perché lo stato lo da al vaticano altrimenti…)





Nessun commento: