Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

31 ottobre 2015

Anonymus annuncia di voler svelare il mese prossimo le identità dei Membri del Ku Klux Klan

Il collettivo Anonymous  ha annunciato che prevede di rendere nota l'identità di circa 1.000 membri del Ku Klux Klan (KKK),  aggiungendo un nuovo capitolo alla guerra cibernetica che ha condotto contro l'organizzazione per la supremazia bianca nel corso dell'anno passato.

Anonymous ha postato su Twitter da un account anti-KKK, intitolato Operation KKK, la settimana scorsa affermando che ha sequestrato un account KKK Twitter, e con esso, i dati personali di centinaia dei suoi membri








We've gained access to yet another KKK Twitter account. Using the info obtained, we will be revealing about 1000 klan member identities.
Il gruppo ha anche dato conto su Twitter che la pubblicazione dei dati avverrà il mese prossimo, in coincidenza con  il primo anniversario dell' inizio della guerra cibernetica di Anonymous contro il KKK. La guerra cibernetica è cominciata in risposta agli adepti del KKK a Ferguson, Missouri, che manifestavano in modo violento e minaccioso in seguito alla morte di adolescente afro-americano Michael Brown per mano del poliziotto  bianco Darren Wilson.




All will be revealed next month around the one year anniversary of 1:19 AM - 23 Oct 2015

Anonymus si vendica violando account Twitter, pubblicando i nomi dei membri del KKK e lanciando attacchi di tipo denial-of-service per abbattere diversi siti web della supremazia bianca.

Martedì scorso, Anonymous ha pubblicato in un annuncio in dettaglio le sue motivazioni dietro l'attacco pianificato contro il KKK.

"Facciamo questo in modo particolarmente trasparente. Non vi stiamo opprimendo, Ku Klux Klan, non siamo qui per privarvi della vostra libertà di parola", recita l'annuncio. "Dopo aver attentamente osservando molti di voi per così tanto tempo, siamo sicuri che l'applicazione della trasparenza alle vostre cellule organizzative è il giusto, giusto, opportuno e unico scopo dell' azione in corso."


LìOperazione KKK su Twitter di Mercoledì è  "non violenta" nel suo obiettivo unico della pubblicazione dei dati personali, chiamato doxxing.

The aim of this operation is nothing more than cyber warfare. is not violent.


"Una volta avete detto che noi di Anonymous abbiamo risvegliato un gigante addormentato dentro di voi", scrive Anonymous. "Siamo qui per ricordare ancora una volta, di aver evocato un drago inarrestabile."

da Newsweek

Nessun commento: