Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

23 luglio 2015

L'ennesima violenza sugli Apache, firma per impedirla.



Il Governo americano sta svendendo a una multinazionale una delle terre più sacre degli Apache, per farci una miniera! Ma i capi della tribù, infuriati, sono riusciti ad ottenere un incontro a Washington per bloccare il progetto e noi possiamo aiutarli.
Gli Apache si stanno ribellando e la protesta sta funzionando, tanto che il Congresso sta discutendo se bloccare lo scavo della miniera.

L’incontro decisivo tra gli Apache e i membri del Congresso americano avverrà tra poche ore e con una mobilitazione globale possiamo mostrare che il mondo sta dalla loro parte, e mandare un messaggio a tutti i governi: il colonialismo è finito, le terre e la cultura delle popolazioni indigene non sono in vendita. Firma ora:

https://secure.avaaz.org/it/stand_with_the_apache_global_loc_dn/?bCEdvab&v=62139

Gli Apache vivono nella riserva di San Carlos  e svolgono da secoli le loro cerimonie sacre nella terra di Oak Flat, che ha per loro un valore simile a quello che per cristiani, musulmani e ebrei ha il Monte Sinai. 60 anni fa è stata dichiarata area protetta, e i tentativi di aprire delle miniere sono sempre falliti. Fino a quando due senatori dell’Arizona, con forti legami finanziari con le imprese minerarie, hanno infilato una autorizzazione di nascosto e all’ultimo minuto in una legge che non c’entrava niente, sulle spese militari.

La multinazionale che vuole scavare la miniera dice che porterà posti di lavoro ma i politici locali rispondono che non sarebbero per la comunità che abita in quelle terre, e che il costo ambientale e sociale sarebbe altissimo.

Aiutiamo gli Apache che stanno lottando per salvare questa terra sacra.


Firma ora e condividi con tutti:

https://secure.avaaz.org/it/stand_with_the_apache_global_loc_dn/?bCEdvab&v=62139

Dagli indigeni dell’Amazzonia ai Masai della Tanzania, fino all’Italia, al fianco dei movimenti per le Apuane, da sempre sosteniamo le comunità locali nella difesa del loro patrimonio culturale e naturalistico. Ora possiamo far rispettare al governo degli Stati Uniti i diritti del popolo Apache che vuole continuare come da innumerevoli generazioni a proteggere questa terra.

Con speranza e determinazione,

Nick, Joseph, Rewan, Alex, Emma e tutto il team di Avaaz

Maggiori informazioni
 (NB: nessun media italiano ha riportato la notizia, motivo in più per diffondere questa campagna)

Svendendo la terra sacra degli Apache (New York Times)
http://www.nytimes.com/2015/05/29/opinion/selling-off-apache-holy-land.html

Terza settimana di proteste contro il progetto di scavi a Superior (Arizona Daily Star)
http://tucson.com/news/state-and-regional/tribe-s-protest-of-mine-plan-near-superior-is-in/article_f551fab1-853b-5826-9037-9ddb3739e5fc.html

Gli Apache e la privatizzazione della loro terra sacra (Arizona Daily Star)
http://tucson.com/news/apache-tribe-distressed-by-privatization-of-sacred-land/article_c8f9f32c-80c0-11e4-a781-a7334409bcc3.html

Salviamo Oak Flat
http://www.apache-stronghold.com

Si riaccende la protesta contro la miniera di rame di Superior (AZ Central)
http://www.azcentral.com/story/news/arizona/politics/2015/06/17/superior-copper-mine-congress-bill-stop/28894741/

Nessun commento: