Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

19 novembre 2012

Il mondo che vogliamo 2015 - The world we want 2015

http://www.worldwewant2015.org/



Nel 2000
, i leader mondiali hanno promesso di dimezzare la povertà estrema entro il 2015 con un piano globale chiamato Obiettivi di Sviluppo del Millennio (OSM). Grazie a milioni di persone che si sono attivate e a uno sforzo massiccio a livello mondiale, abbiamo già fatto un reale progresso. Il numero di persone che vivono in povertà si è ridotto a meno della metà del livello del 1990. Oltre due miliardi di persone hanno avuto miglior accesso all'acqua potabile. E' crollato il numero degli abitanti 
delle città che vivono nei quartieri poveri, migliorando la vita di almeno 100 milioni di persone!

Eppure 1,4 miliardi di persone vivono ancora in condizioni di estrema povertà. Ogni 4 secondi un bambino muore per cause prevenibili e oltre 900 milioni di persone, in particolare le donne e i giovani, soffrono di fame cronica. Nel frattempo, la nostra popolazione è destinata a salire a 9,5 miliardi entro il 2050 e il sistema alimentare è a un punto di rottura.

Il cambiamento climatico minaccia di distruggere la vita di milioni  di persone e annullare tutti i progressi che abbiamo fatto finora. La disuguaglianza è in crescita in tutto il mondo ed i diritti umani nel mondo sono stati indeboliti nel mondo e messi in crisi nei paesi più fragili
dai conflitti, mentre l'economia mondiale continua a vacillare.

Nonostante tutto questo, per la prima volta nella storia noi abbiamo le risorse per porre fine alla povertà e far crescere il nostro mondo in modo sostenibile. Ci vorrà il lavoro di tutti noi per fare sì che questo accada, dobbiamo farci ascoltare dai nostri governi e spingerli ad agire sulle cose che contano di più per le persone in tutto il mondo!

Il mondo che vogliamo raccoglierà le priorità delle persone da ogni angolo del mondo per contribuire a costruire una visione collettiva che verrà utilizzato direttamente dalle Nazioni Unite e dalle organizzazioni mondiali per pianificare una nuova agenda per lanciare lo sviluppo nel 2015, basata sulla aspirazioni di tutti i cittadini!

Partecipa alla conversazione GLOBALE.

Fai sentire la tua voce. Tutto inizia da te.

 Che tipo di mondo vuoi?

Aggiungi la tua voce ora.





Nessun commento: