Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

24 giugno 2010

Le ultime notizie da Certi Diritti. E un invito

LogoCD
Seguici anche su Facebook | Youtube | Twitter

mercoledi' 23 giugno 2010

ecco il numero zero della nostra newsletter. Vorremmo farti giungere periodicamente una comunicazione sulle iniziative in corso e sugli appuntamenti in cui l'Associazione è coinvolta.

Questo primo tentativo è molto ingenuo, ma con il prossimo miglioreremo.
Ci piacerebbe avere un tuo riscontro, se ti va.
Scrivici, telefonaci, renditi protagonista!
A presto, ciao!


PERCHE' CERTI DIRITTI PARTECIPA AL NAPOLI PRIDE DEL 26 GIUGNO 
Certi Diritti sfilerà con un carro che, attraverso le immagini, vuole far conoscere la nostra storia e i nostri obiettivi. Ricorderemo il coraggio di Milk e di Rosa Parks, di Sylvia Rivera e di Enzo Francone che nel 2009, l'anno in cui ci ha lasciato, è stato il nostro tesoriere. Denunceremo …

CERTI DIRITTI INVITA A NAPOLI L'ASSOCIAZIONE ISRAELIANA ESCLUSA DAL GAY PRIDE DI MADRID >>>
Il fondamentalismo ideologico colpisce Aguda, associazione di Tel Aviv che aiuta e protegge i gay palestinesi. Dichiarazione del segretario di Certi Diritti Sergio Rovasio ...

CERTI DIRITTI HA PARTECIPATO A TALLINN AL MEETING DI ILGA EUROPE DI CUI E' MEMBRO >>>
L'associazione radicale ha proposto di sostenere anche a livello europeo la promozione del diritto al matrimonio come principio di uguaglianza e, grazie alla collaborazione con il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Transpartito, ha offerto a Ilga Europe la possibilità di intervenire presso il Consiglio dei Diritti Umani di Ginevra.

OMOFOBIA A ROMA: CERTI DIRITTI DENUNCIA CASO DI RAGAZZO GAY INSULTATO E CACCIATO DALLA CASA IN AFFITTO >>>
L'associazione radicale Certi Diritti si augura che il Sindaco di Roma intervenga per aiutare e sostenere il ragazzo che, dopo 3 giorni, non può ancora rientrare a casa.

OMOFOBIA: CERTI DIRITTI HA PARTECIPATO ALL'INCONTRO CON IL SINDACO DI ROMA >>>
L'obbiettivo è creare entro l'estate un osservatorio per tutelare le vittime di attacchi omofobi e trans fobici della capitale. Nuovo incontro con Gianni Alemanno entro il prossimo mese.

Nessun commento: