Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

28 novembre 2008

Contro la transfobia

il 28 novembre fiaccolata in Campidoglio

aderite numeros** !



TESTO DIFFUSO SUGLI OBIETTIVI DELLA FIACCOLATA:

STOP alla violenza contro le persone transessuali
STOP alla discriminazione
STOP all'ignoranza dei Media

Essere transessuali oggi in Italia vuol dire essere oggetto di derisione, di persecuzione, di discriminazione e persino di omicidio!
Le istituzioni ci puniscono e ignorano i nostri problemi.
Nessuna risorsa in aiuto delle persone transessuali in campo giuridico, sanitario, sociale. Solo multe alle trans MtF perché si presume che siano prostitute.
I media ci descrivono come malati pericolosi.
Gli articoli di cronaca si riferiscono sempre alla persona transessuale ignorandone l'identità di genere, solo per alimentare pregiudizi morbosi ed infondati.
La gente ci odia, fino ad ammazzarci.
Si moltiplicano sempre più drammaticamente le aggressioni violente: l'Italia è seconda nel mondo per i crimini contro le persone transessuali.

Una società sana, civile, umana deve dire basta all'ipocrisia, alla disinformazione, all'odio.

Il 28 novembre alle 17,30 fiaccolata davanti alla scalinata del Campidoglio.
Per dire basta a questa vergogna.
Invitiamo le Associazioni ad aderire ed a dare ampia diffusione.

Organizzano:
Associazione Libellula Roma e Napoli
Coordinamento Sylvia Rivera
CGIL Nuovi Diritti
Associazione Radicale Certi Diritti
Associazione Streghe da Bruciare

Nessun commento: