Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

21 maggio 2008

per chi si diletta di letture bibliche e religioni

Invito alla lettura su "Fede controcorrente"

GIUDEI CRISTIANI E VERGINITA' A VITA DI MARIAM

"Maria'm" e' il nome biblico di Maria, cosi' come compare nel testo del NT (Mt 13,55; Lc 1,27.30-56; 2.5.16.34; At 1,14). "Mari'a" e' una forma derivata che si trova come variante in Lc 2,19. Maria'm di Nazaret e' il personaggio storico, ossia una semplice donna giudea, a cui Dio fece grazia. Ella era tutt'altra cosa rispetto alla "Maria" della mariologia.

Alcune persone hanno letto vari articoli di cattolici sul blog "Ebrei per Gesu'" e quelli sulla presunta verginita' a vita di Maria'm e sui presunti fratelli-cugini del Signore. Anch'io tempo fa ero stato sul loro blog e mi ero alquanto meravigliato della loro tesi "poco evangelica", secondo cui i fratelli di Gesu' fossero solo cugini e parenti. Mi aveva sorpreso che scomodassero al riguardo autori cattolici che ci navigano in tali argomentazioni per sostenere la loro tesi mariana e verginale.

Tali lettori, dopo tali letture, mi hanno riferito il loro dubbio, ipotizzando che tale gruppo di ebrei cristiani fossero in effetti solo dei "cripto-cattolici" con l'intenzione di permeare lentamente il mondo evangelico e specialmente quello giudeo-cristiano con dottrine cattoliche. Ho scritto percio' al gruppo "Ebrei per Gesu'" e ho riferito loro le cose cosi' come mi sono giunte. A causa dei miei contatti con il gruppo giudeo-cristiano "Eldomobarlion" (da El Domo Bar-Leon), come anche si fa chiamare, ho chiaramente portato argomenti contro tale tesi. Ho chiesto ai suoi membri di rispondere al riguardo.

Dapprima riportiamo la loro risposta in merito e poi facciamo seguire la nostra risposta...

{Nicola Martella} [Continua la lettura: ]

o-~-~-~> Novita'! "Dall'avvento alla parusia" (Evangeli, Atti, Apocalisse, ecc.); vedi i particolari: http://www.puntoacroce.altervista.org/Buch/L-AvventoAvv.htm.

o--> Per le altre ultime novita' presenti sul sito vai a: http://www.puntoacroce.altervista.org/Novum.htm

Nessun commento: