Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

6 dicembre 2013

NO a TTIP e TPP !

Due  nuovi patti globali segreti - la TTIP e TPP - potrebbero aumentare a dismisura il potere delle imprese di citare in giudizio i nostri governi quando approvano leggi per proteggere il nostro ambiente e la nostra salute.
I governi si incontrano in questo momento e potrebbe esser sottoscritto in pochi giorni o qualche settimana - cerchiamo di esprimerci per la democrazia adesso, mentre siamo ancora in tempo!
Firma la petizione

http://action.sumofus.org/a/tpp-lawsuits/?akid=3025.2350197.U6NUVk&rd=1&sub=fwd&t=2 

 Il gigante del tabacco Philip Morris ha citato in giudizio l'Australia per miliardi di dollari di profitti persi , perché il governo ha preso misure per ridurre il fumo adolescenziale. 
 Il gigante farmaceutico Eli Lilly ha citato in giudizio il Canada per $ 500 milioni, solo perché il Canada ha leggi per tenere farmaci essenziali a prezzi accessibili .
La cosa peggiore è che tali casi stanno accadendo in segreto, presso tribunali internazionali a cui solo le aziende hanno accesso .
Ora in pratica si tratta di due trattati multinazionali commerciali globali (chiamato il TPP e TTIP ) che vogliono riuscire a estendere
massicciamente il potere delle imprese di citare in giudizio per le loro  perdite i nostri governi. I paesi coinvolti, dagli Stati Uniti all'Australia e dall'UE al Canada, stanno negoziando in questo momento - e alcuni potrebbero essere a pochi giorni dalla firma .
Migliaia di lobbisti aziendali stanno aiutando a sripulare questi patti segreti - ma al pubblico ignaro non è permesso di vederli. I governi mondiali sanno che il popolo non sarà mai d'accordo con queste forme di potere corporativo, così sperano di tenerlo all'oscuro finché non sarà troppo tardi per fermarli . Ma se possiamo far sentire le nostre voci ora, possiamo far uscire allo scoperto questi accordi aziendali ed eliminare per sempre le loro intenzioni.
I nostri governi si stanno incontrando giusto ora per stringere il patto.


 Firma la petizione ora per chiedere che respingano qualsiasi trattato segreto volto ad aumentare a dismisura il potere delle corporazioni sulle nostre democrazie.

 Il commercio e gli investimenti di partenariato transatlantico ( TTIP ) e la Trans-Pacific Partnership ( TPP ) sono chiamati accordi commerciali, ma entrambi sono delle vere e proprie liste dei desideri aziendali volte a attaccare tutto, dalla tutela ambientale, ai farmaci a prezzi accessibili, alle libertà di Internet. Peggio ancora, danno alle aziende l'impunità  rispetto ai governi o ai cittadini, che vogliono rendere soggetti al loro potere .In realtà, sono probabilmente i più importanti trattati internazionali di cui non hai mai sentito parlare . Il TTIP coinvolge gli Stati Uniti e 28 Stati membri dell'UE , mentre il TPP è in corso di negoziazione tra gli Stati Uniti , Canada, Australia , Giappone e altri paesi del Pacifico - il che rende questi patti veramente di portata globale .
C'è già molto di sbagliato in queste offerte di accordo commerciale, ma i sistemi assurdi che vi sono previsti per consentire alle aziende di citare in giudizio i governi sono
la cosa veramente più pericolosa e inquietante. Una volta che saranno sottoscritti, le leggi future intese a tutelare i consumatori , la nostra salute e il nostro ambiente, potrebbero essere capovolte nei tribunali segreti da società che sostengano che le leggi danneggiano i loro profitti - e non c'è niente che noi o i nostri governi eletti potremmo fare per fermarli .I lobbisti aziendali e gli addetti ai lavori dei governi stanno mantenendo il segreto su quanto emerge nel testo in oggetto, perché sanno che se i dettagli completi fossero di dominio pubblico, sapendo di che si tratta non lo vorremmo. Ne sappiamo già abbastanza comunque attraverso fughe di notizie, tanto da sapere che sono davvero pessime. Non possiamo lasciarli procedere  incuranti e senza controllo pubblico. Se alziamo una tempesta ora, possiamo mostrare il TTIP e TPP per quello che sono , e renderli politicamente impossibilitati a stipularlo.

 Chiediamo che i nostri governi rifiutino la TTIP e il TPP - e difendano la democrazia, non più il potere delle aziende multinazionali.

Nessun commento: