Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

9 luglio 2012

da Notizie Radicali: Enrico Salvatori | Pannella ai giornali e alle televisioni: serve un dibattito urgente sulla Giustizia


E' venerdì 29 giugno. Sono a Roma, accendo la radio, solita frequenza: 88.6. Un ascolto, da qualche anno , praticamente compulsivo. Riconosco immediatamente il requiem di Mozart. Per alcuni è sicuramente uno dei motivi per non sintonizzarsi con la storica emittente, ma il marchio è inconfondibile: "Radio Radicale". Era il 1980 quando il Partito Radicale decise di listare a lutto il suo emblema ,abolendo qualsiasi intermezzo musicale che non sia stato un Requiem. Tutto questo nel corso dell'iniziativa politica contro i milioni di morti per fame nel mondo. Da trent'anni non è cambiato niente, il numero dei morti è rimasto più o meno lo stesso, quindi la Radio di Pannella rimane abbrunata in segno di lutto con una selezione musicale monastica, degna di un juke box dei Padri del deserto.

Vai all'articolo






Nessun commento: