Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

13 settembre 2010

La vera commemorazione della Breccia di Porta Pia, domenica 19 settembre a Roma!

In occasione dell'anniversario della Breccia di Porta Pia, Domenica 19 settembre, alle ore 12,30, abbiamo promosso, insieme a molte associazioni che si battono per la laicità, una manifestazione sul luogo della Breccia per fare la 'vera commemorazione del XX Settembre' alla quale ti invitiamo a partecipare. Oltre ai rappresentanti e sostenitori delle Associazioni che hanno finora aderito (elenco in basso), parteciperanno molti militanti, dirigenti e parlamentari radicali.

Abbiamo anche previsto un "tour turistico della laicità" su un pullman scoperto che domenica mattina 19 settembre partirà alle ore 10,30 da Castel Sant'Angelo (appuntamento nello slargo antistante l'inizio di Via della Conciliazione) e farà tappa nei principali luoghi che hanno caratterizzato la storia della 'liberazione' di Roma dal potere clericale (Repubblica Romana 1849, Insurrezione del 1867 e Breccia di Porta Pia del 1870, la lotta per il divorzio 1975) con una apposita guida storica dei luoghi. Il pullman giungerà alle ore 12,30 a Porta Pia giusto per l'inizio della manifestazione commemorativa del XX Settembre.

I posti per il pullman sono limitati, per questo invitiamo a prenotare al seguente indirizzo e-mail la tua partecipazione: info@radicali.it

In caso di mancata partecipazione invitiamo a darcene comunicazione entro e non oltre le 48 ore precedenti l'evento per consentire ad altri di partecipare.

Qui di seguito  il testo di convocazione e l'Appello della manifestazione di domenica 19 settembre 2010, alle ore 12,30, presso la Breccia di Porta Pia.

Mario Staderini
Segretario
Radicali Italiani
Sergio Rovasio
Segretario Certi Diritti
Carlo Pontesilli
Segretario Anticlericale.net
Marco Cappato
Segretario Associazione Luca Coscioni
Giuseppe Rossodivita
Capogruppo Lista Bonino Pannella Federalisti Europei - Regione Lazio

   

150° anniversario dell'Unità d'Italia
200° anniversario nascita di Cavour
140° anniversario della Breccia di Porta Pia (XX Settembre 1870)

 

Manifestazione, alla Breccia di Porta Pia, Domenica 19 settembre, ore 12,30, contro ogni fondamentalismo dell'illibertà, della frattura tra la coscienza e la scienza. Per un nuovo Risorgimento laico e liberale.

Per la vera commemorazione del XX Settembre!

***

Il 20 settembre 1870, data della Breccia di Porta Pia e della liberazione di Roma dal potere pontificio,  segna l'inizio di una nuova libertà di pensiero, di coscienza e di religione che si offre al popolo italiano ed europeo.

Ridurlo, come in passato hanno provato il fascismo e la democrazia cristiana, ad un fatto d'armi con cui una nazione si conquistò una più prestigiosa capitale, è un falso storico non tollerabile da chi si professa democratico.

Ad essere battuta, il 20 settembre, fu l'ultima trincea della più assolutista e forcaiola concezione del potere e della società, che coagulava intorno a sé ogni sorta di ostilità alla civiltà moderna.

In occasione del 140° anniversario, a fronte delle tentazioni revisioniste portate avanti dalle autorità "ufficiali",  le stesse che per decenni hanno operato una sistematica rimozione culturale della Roma laica e risorgimentale, vogliamo ricordarne il significato e il valore epocale nella storia italiana  ed internazionale, sul piano istituzionale, politico, laico e religioso.

Contro ogni fondamentalismo dell'illibertà, della violenza, della frattura tra la coscienza e la scienza.

Per un nuovo Risorgimento laico e  liberale.

 

PROMOTORI, ADERENTI, PARTECIPANTI:

  • Radicali Italiani
  • Associazione Radicale Certi Diritti
  • Anticlericale.net
  • Gruppo Consiliare Lista Bonino Pannella, Federalisti Europei alla Regione Lazio
  • Consulta Romana per la Laicità delle Istituzioni
  • Associazione Luca Coscioni
  • Associazione Radicali Roma
  • Arcigay Nazionale
  • Uaar Roma
  • Critica Liberale
  • Radio Radicale
  • Associazione nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno"
  • Psi, Federazione Romana
  • Federazione dei Giovani Socialisti
  • Lettera Internazionale, Rivista europea
  • Associazione Libera Uscita
  • Lega Italiana Divorzio Breve
  • Cgil - Nuovi Diritti
  • Forum Donne Socialiste
  • Rete Laica Bologna
  • ItaliaLaica – giornale dei laici italiani
  • Associazione Democrazia Laica
  • Associazione democratica Giuditta Tavani Arquati

 

Organizzazione, ufficio stampa, adesioni:
info@radicali.it     Tel. 06-65937036
(Sergio Rovasio – Diego Sabatinelli)

 


3 commenti:

AMg ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AMg ha detto...

ricevo da circolo.vegetariano@libero.it

Ottima iniziativa... la inserisco sul Giornaletto di Saul di domani. Ciao
Questo é il comunicato stampa che avevo già mandato, peccato che non fossi
stato al corrente dell'iniziativa radicale, l'avrei aggiunta....

Commemorazioni settembrine... Comunicato Stampa
Si avvicina l'equinozio di autunno, quest'anno combacia con la luna piena del 23 settembre e lo festeggiamo a Spilamberto.(http://www.circolovegetarianocalcata.it/?s=equinozio+di+autunno+2010)
Ma in questo periodo sono diverse le ricorrenze che sarebbe opportuno ricordare. Tanto per cominciare il 20 settembre ricorre la caduta del potere temporale del papato (o meglio dire il suo ridimensionamento).
Accadde nel 1870 con l’entrata strombettante dei bersaglieri dalla breccia di Porta Pia “alla breccia di Porta Pia sono entrati i bersaglieri…” ricordate la canzoncina allegra che si cantava una volta nelle scuole il 20 settembre? Oggi non si canta più comunque la data resta a segnare un momento cruciale della nostra storia patria e dell’affermazione (sia pur per un breve momento storico) dei valori della laicità dello stato: “..perché niun savio dell’avvenire – reo di verità discoperta – s’inginocchiasse a un prete..”. Diceva il poeta evidentemente riferendosi alla disavventura di Galileo Galilei, costretto a piegarsi dinnanzi al papa ed a rinnegare la verità dei fatti per salvarsi la pelle.
Voglio però inserire nel calendario degli eventi equinoziali anche una commemorazione "religiosa"... non posso infatti ignorare che il 21 settembre del 1452 nasceva il “santo nonriconosciuto” Gerolamo Savonarola il quale, invece di essere beatificato si scontrò con il papa Alessandro VI° (il Borgia) e finì sul rogo… Per lui niente mortaretti e cerimonie di beatificazione, anche se Gramsci così lo ricorda: “Chi lo ritiene uomo del medioevo non tiene conto della sua lotta al potere ecclesiastico che voleva rendere indipendente Firenze dal potere feudale della chiesa” (...)

AMg ha detto...

Mi spiace che evidentemente ignori come il prete domenicano Savonarola si fisse dimostrato con grande serietà e impegno ferocemente omofobo e sessista, persecutore e distruttore con i suoi "roghi delle vanità" della cultura del bello e dell'umanistico piacere ! Ritengo che la sua fine sia stata né più ne meno l'attuarsi della "nemesi storica" nei suoi confronti e mi auguro vivamente che non si sia esurita con lui.
Quanto alle "iniziative radicali" quella del XX settembre è un appuntamento fisso da ormai mezzo secolo almeno e basta andare a leggersi ogni tanto sul web il sito dei radicali o seguire radio radicale per sapere come si svolgerà.
Certo, se ti aspetti di trovarlo sulla stampa "libera e indipendente" o su quella di partito o peggio ancora su radiotivvu nazionali sarà difficile che tu ne possa essere informato.
saluti lesbogaissimi e libertari
alba