Le donne cambiano la storia, cambiamo i libri di storia

18 febbraio 2008

Calendario laico di M.P. del 17 febbraio

17 Febbraio Roma antica: Dies tertius decimus ante Kalendas Martias Quirinalia
= Ante diem tertium decimum Kalendas Martias Quirinalia
= a.d.XIII Kal Mar. Quir.
= Tredicesimo giorno prima delle Calende di Marzo
(inclusi nel conto sia il giorno d'oggi, sia il giorno delle Calende)
{ dies NP = Nefas Publicus [G] }

17 Febbraio 1600
Giordano Bruno (N.1548) pensatore rinascimentale originale dopo 8 anni di prigionia è messo al rogo vivo, in campo dei Fiori a Roma dall'inquisizione (Santo Officio Romano). Fra i capi d'imputazione: l'aver sostenuto le teorie Copernicane e l'aver sostenuto l'esistenza di più mondi innumerevoli ed eterni ovvero di un universo infinito, nel suo libro "Sull'infinito Universo e i mondi". In base alla sentenza, i suoi libri sono bruciati in Piazza San Pietro e messi all'indice dal papa Clemente VIII., che negli stessi giorni in cui decideva personalmente la sorte di Bruno celebrava il "Giubileo eccezionale" dell'anno 1600. Papa Woitila nel 2000 ha celebrato un nuovo Giubileo, ma per l'omicidio di Giordano Bruno, commesso dal papa di allora non ha chiesto scusa neppure nell'ambito delle scuse (autoassolutorie) al suo dio, (non ai danneggiati) per i peccati contro varie altre religioni e popoli perseguitati, ma non ad atei, non a pagani, non a streghe e non ad omosessuali.
Questa la sentenza di condanna: «Giordano del quondam Giouanni Bruni frate apostata da Nola di Regno eretico impenitente; il quale esortato da nostri fratelli con ogni carità a tutti chiamare due padri di san Domenico, due del Giesu, due della Chiesa Nuoua e uno di san Girolamo, i quali con ogni affetto et con molta dottrina mostrandoli l'errora suo, finalmente stette sempre nella sua maledetta ostinatione, aggirandosi il ceruello e l'intelletto con mille errori e vanità, et ansi peseuerò nella sua ostinatione che da ministri di giustitia fu condotto in Campo di Fiore e quivi spogliato nudo e legato a un palo fu brusciato vivo, acconpagniato sempre dalla nostra Compagnia cantando le letanie e li confortatori sino al ultimo punto confortandolo allassar la sua ostinatione, con la quale finalmente finì la sua misera et infelice vita» (Italo Mereu, Storia dell'intolleranza in Europa, Bompiani, 1988)
E questa la breve registrazione della "Venerabile Arciconfraternita di San Giovanni Decollato detta della Misericordia della nazione fiorentina in Roma" che fino al 1870 ebbe il compito di accompagnare (e infastidire) i condannati al patibolo "Giordano Bruno di Nola Menato in Campo di Fiore e abrusciato uiuo 17 Febbraio 1600"
La Chiesa negò sempre che il Bruno fosse stato bruciato e ancora nel 1885 uno scrittore cattolico, il Desdouits, parlava della "Légende tragique de Jordano Bruno, comment elle a été formée, son origine suspecte, son invraisemblance" . La Chiesa tacque solo quando vide la luce la registrazione citata sopra. Ma quando non poté più negare il bruciamento del Bruno, La Chiesa continuò ad affermare che quel bruciamento fosse stato l'unico e il solo e che non fosse stata essa Chiesa a bruciare, ma il famoso "braccio secolare". (Scusa ridicola, dato che il Papa era sovrano assoluto).

17 Febbraio 1984
Secondo Concordato Italia Vaticano. L'unico progresso (solo teorico) è che la cattolica non è più riconosciuta come religione ufficiale. Purtroppo tutti i governi succedutisi da allora (quasi tutti di centro sinistra) non ne hanno mai tratto la logica conclusione di togliere almeno i crocifissi dal luogo d'onore che rappresenta la sovranità dello stato nelle aule scolastiche nei tribunali ecc. e che dovrebbe essere riservato solo alle insegne della repubblica (bandiera, stemma, foto del capo dello stato) e non a quelle di una qualsiasi religione.


17 Febbraio 1559
arsi vivi 13 eretici più un tedesco di Augsburg accusato di omosessualità . Era papa Paolo IV che istituì il Ghetto a Roma.


17 Febbraio 1688 Il Reverendo James Renwick è impiccato in Scozia dai cattolici perché Presbiteriano. (Durante il tentativo di restaurazione di re Giacomo II Stuart).

17 Febbraio Roma antica: Si teneva la festa dei Quirinalia dedicata al dio Quirino, divinizzazione guerriera di Romolo fondatore di Roma e figlio di Marte.
Quirino oltre che figlio di Marte fu considerato una ipostasi (=altra forma ma identica sostanza) di Marte.
Dunque la festa era chiaramente percepita anche come festa del dio Marte, pur se in una forma meno bellicosa e più paterna - ancestrale, quella del fondatore dell'Urbe. In tempi arcaici Quirino era anche un genio della vegetazione della primavera ed un'altra sua identificazione arcaica sembra fosse con Giano (e con Luperco). Più tardi Quirino fu incluso nella grande Triade (una specie di Trinita') degli dei romani più importanti con Zeus e Marte. Il nome sembra significasse armato di lancia, lanciere e sembra trovare corrispondenza nel greco kairete, giovane guerriero. Secondo lo scrittore greco Dionisio di Alicarnasso, Quirino sarebbe stato un dio arcaico sabino della guerra, corrispondente al greco Enyalios, dio greco della guerra arcaicissimo -addirittura non antropomorfo -antecedente ad Ares -il Marte greco- col quale fu poi fuso come culto.

17 Febbraio Roma antica: Ultimo giorno della festa dei Fornacalia (ben 30 gg. di festa dal 19/1) in onore di Fornax dea delle fornaci e dei forni (ed anche del fornicator, colui che brucia).
17 Febbraio Roma antica: continuava la Festa della Concordia (5 -17 Febbraio).
17 Febbraio Roma antica: continuavano i Parentalia (13-21/2), commemorazione dei Manes, o spiriti degli antenati ovvero diremmo oggi dei defunti. (In quanto rito privato dal 13 al 20 non erano inseriti nel calendario ufficiale, ma per tutti i 9 giorni i templi restavano chiusi, i magistrati non indossavano le toghe relative alla loro funzione, e non si celebravano matrimoni). Si offrivano simbolicamente agli antenati defunti piccole quantità di vino, pane, un pizzico di sale, e si ponevano fiori sulle tombe.

17 Febbraio 364 e.v. Muore circa 32enne Flavio Gioviano proclamato imperatore durante la spedizione contro i Persiani alla morte di Flavio Claudio Giuliano augusto imperatore (quello detto dai cristiani l'apostata) del 26/06/363. Nonostante che nella campagna di Mesopotamia l'esercito romano fosse stato vincitore, Gioviano concluse una pace ignominosa coi persiani per ritirarsi più sicuramente e rapidamente. Cristiano, e nominato senza opposizione anche dai politeisti, abrogò subito le leggi tolleranti verso tutte le religioni emanate da Giuliano.

17 Febbraio 1370 Battaglia di Rudau i Cavalieri Teutonici cristiani sconfiggono i Lituani ultima nazione pagana d'Europa (ancora per 16anni).

17 Febbraio 1519 nasce François de Guise [Balafré] generale che nel 1559 fu lo stratega della riconquista francese della città di Calais dagli inglesi (che la tenevano dal 1374).

17 Febbraio 1568 Il Sacro Romano Impero si sottopone a pagare un tributo annuale al Sultano Turco in cambio della pace.

17 Febbraio 1653 nasce Arcangelo Corelli compositore violinista professore direttore d'orchestra (m. 8/1/1713)

17 Febbraio 1699 nasce Hans Georg Wenzeslaus von Knobelsdorff architetto tedesco (Castello di Federico II Sans Souci - Postdam, nel Brandeburgo) .

17 Febbraio 1714 Il Parlamento di Parigi accetta il decreto di Papa Clemente XI "Unigenitus" .

17 Febbraio 1723 nasce Tobias Mayer che inventò il "metodo dei lunari" per la determinazione della longitudine.

17 Febbraio 1772 Prima partizione della Polonia fra Russia e Prussia (promotrici) e con l'Austria (che si accoda).

17 Febbraio 1776 Pubblicato il primo volume del libro di Gibbon "Declino e Caduta dell'Impero Romano".
(Decline & Fall of Roman Empire) 1776-88 in cui fra i motivi del tramonto di Roma si evidenzia come causa prima, principale e determinante, la demolizione dell'antica civiltà operata dal cristianesimo (elemento estraneo al tollerante mondo classico). La sua tesi accettata nell'ottocento fu contestata nel novecento ma la storiografia moderna torna ad attribuirgli molta ragione. (Luttwak, fra gli altri). Gibbon muore a Londra 56enne 16/1/1794.

17 Febbraio 1781 nasce in Francia René-Théophile- Hyacinthe Laënnec, inventore dello stetoscopio che potenzia l'ascolto del battito cardiaco e del respiro, ma inizialmente ideato solo per "pruderie" sessuale: evitare il contatto dell'orecchio dei medici maschi sulla pelle femminile.

17 Febbraio 1818 Il Barone Karl von Drais de Sauerbrun brevetta la "draisine" (una antenata della bicicletta, ma a spinta realizzata dai piedi sul terreno, senza pedali).

17 Febbraio 1827 muore 81enne Giovanni Enrico Pestalozzi svizzero teorico dell'educazione.

17 Febbraio 1836 La nave Beagle con Charles Darwin lascia la Tasmania.

17 Febbraio 1844 nasce A. Montgomery Ward creatore del primo catalogo di vendite postali (Montgomery Ward)

17 Febbraio 1848 Il Granducato di Toscana promulga una costituzione liberale (e adotta il tricolore italiano con stemma granducale al centro).

17 Febbraio 1856 Heinrich Heine, poeta tedesco, muore 58enne a Parigi.

17 Febbraio 1864 Il sottomarino "HL Hunley" della Confederazione degli stati del Sud in lotta contro l'Unione del Nord affonda la nave Usa "Housatonic" una grossa cannoniera a vela, che partecipa al blocco del porto di Charleston (SCarolina). è il primo sottomarino al mondo ad affondare una nave. Aveva propulsione manuale a manovella e con la forza del moto infisse arpione con un barile di polvere alla chiglia di legno avversaria, si ritirò di 27 metri e fece esplodere il brulotto tirando una una corda. Lo Hunley naufragò pochi minuti dopo con la morte dell'intero equipaggio di 8 uomini. Le prime corazzate nordiste non poterono essere attaccate (disertori avevano reso nota la nuova arma) perché erano protette da reti di catene. Lo Hunley è stato recuperato recentemente.

17 Febbraio 1867 La prima nave passa attraverso il Canale di Suez.

17 Febbraio 1870 è nominato il primo giudice donna negli USA, è Esther Morris.

17 Febbraio 1874 nasce Thomas J Watson Sr deputato Usa e fondatore della IBM.

17 Febbraio 1876 Primo inscatolamento di sardines (Wolff-Eastport Maine Usa) .

17 Febbraio 1878 Il primo centralino telefonico di San Francisco apre per 18 telefoni .

17 Febbraio 1888 nasce Otto Stern fisico tedesco americano (esperimento Stern-Gerlach, Nobel 1943).

17 Febbraio 1908 Geronimo, capo Apache muore 79enne.

17 Febbraio 1911 Primo volo anfibio con andata e ritorno da e verso una nave Glenn Curtiss a San Diego in California. (il primo appontaggio su una nave era avvenuto il 18/1/1911).

17 Febbraio 1938 a Londra prima dimostrazione pubblica sperimentale della televisione a colori di Baird.

17 Febbraio 1943
Le Chiese Olandesi protestano con il gerarca nazista Seyss-Inquart contro la persecuzione degli ebrei.


17 Febbraio 1946
Si forma ad Amsterdam l'Associazione degli Umanisti (laici atei, agnostici).


17 Febbraio 1947 la stazione radio Voice of America inizia a trasmettere verso l'URSS. Sarà per quattro decenni quasi la sola fonte di informazioni indipendenti dal regime dittatoriale e totalitario comunista sovietico.

17 Febbraio 1957 Riapre il Canale di Suez.

17 Febbraio 1958 Appare per la prima volta il fumetto "BC".

17 Febbraio 1969 Golda Meir giura come primo ministro d'Israele. è la prima donna a ricoprire la carica. Nata in Russia 70 anni prima (col nome di Mabovitch) e cresciuta a Milwaukee negli Usa (col nome di Myerson) sarà primo ministro per cinque anni densi di avvenimenti.

17 Febbraio 1972 Il Parlamento Britannico vota per l'adesione al Mercato Comune Europeo.

17 Febbraio 1979 La Cina comunista invade il Vietnam comunista e smentisce uno dei dogmi marxisti che la guerra essendo un effetto del capitalismo sarebbe impossibile fra paesi comunisti.

17 Febbraio 1986 Primo vertice della Francofonia a Versailles.

17 Febbraio 1986
muore 90enne Jiddu Krishnamurti filosofo Indiano (Regno della felicita').

17 Febbraio 1986
La ditta farmaceutica Johnson & Johnson a causa di avvelenamenti di capsule ad opera di terroristi e ricattatori annuncia che non venderà più medicine in capsula.

17 Febbraio 1986
Aerei Libici del dittatore Gheddafi attaccano l'aereoporto di N'djamena in Chad.

17 febbraio 1992
Mario Chiesa, noto manager milanese del Pio Albergo Trivulzio (casa per anziani), viene arrestato in flagranza di reato dopo aver intascato una busta di 7 milioni in cambio di una concessione per un appalto. è così che ha inizio "Mani pulite", da cui esplode il caso tangentopoli. Le indagini, condotte da un pool di magistrati della procura della Repubblica di Milano, furono coordinate dal pm Antonio Di Pietro, protagonista indiscusso che per più di due anni ha scavato "negli scandali" del nostro paese. 25 mesi di bufere giudiziarie che dal 1992 al 1994, hanno coinvolto esponenti di spicco della politica, dell'imprenditoria e della finanza italiana. (*)

Al di là del desiderio di arricchimento personale di molti che hanno le mani in pasta in politica, era la struttura burocratica ed elefantiaca dei partiti di allora (tutti, di destra e di sinistra) che "imponeva" di raccogliere ingenti fondi in "qualsiasi" modo. Ed è l'esagerato intervento dello stato in economia nonché il burocratismo stesso che amplia l'aria adatta alla corruzione, quella in cui individui dispongono di ingenti fondi pubblici solo teoricamente in nome dell'interesse collettivo, ma in pratica (per accedere a quelle cariche e restarci) sono obbligati a disporne a profitto della propria organizzazione partitica, oltre che tentati ad impadronirsene a proprio profitto.
Ecco perché nonostante dubbi su chi gestisce l'opera di sburocratizzazione e di destatalizzazione, questa è stata vista con favore da molti.
(*) Il Tonino ha poi fondato un partito a suo nome e sul finanziamento pubblico si comporta come gli altri, anzi ...

Nessun commento: